P2P, chiusi 16 siti BitTorrent

BREIN, l’organizzazione olandese dedita alla lotta alla pirateria, ha annunciato la chiusura del sito DikkeDonder.nl, la cui attività consisteva nel proporre grandi quantità di link a file scaricabili con BitTorrent, ma in questi giorni sono 16 gli spazi web utilizzati perlopiù da utenti del download condiviso di BitTorrent che sono stati oscurati o stanno cercando di “traslocare” all’estero.
A seguito della denuncia dell’organizzazione olandese, la polizia ha effettuato un un blitz nell’abitazione di uno dei gestori del sito che ha portato al sequestro dei server, dell’automobile, del conto bancario e di altre proprietà dell’indagato.
“I gestori di siti P2P illegali” – ha dichiarato BREIN in una nota – “violano coscientemente le norme sul diritto d’autore. Sanno di causare danni enormi, hanno un proprio ritorno e quindi non fanno nulla per fermare le violazioni. Tutto questo deve cessare”.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.