KaZaa al contrattacco

Sharman Networks, la società cui fa capo il popolare sito KaZaa, ha dato il via a una azione legale nei confronti delle case discografiche.
L’industria discografica è accusata di porre in essere comportamenti anticompetitivi avendo questa cercato di oscurare KaZaa piuttosto che concedere la possibilità di utilizzare i brani in un formato che consentisse agli utenti di fare fronte al pagamento delle royalty.
Sharman afferma che le case discografiche hanno come obiettivo l’esclusiva promozione dei propri servizi a pagamento, MusicNet e Pressplay, e cercano di ostacolare la realizzazione di offerte alternative.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.