Home » News » P2P » Condanna penale per un sito P2P salutata con soddisfazione da IFPI

Condanna penale per un sito P2P salutata con soddisfazione da IFPI

Il sito P2P con base taiwanese Kuro è stato riconosciuto colpevole sotto il profilo penale di violazione di copyright.
Una corte del Paese ha condannato Kuro per la predetta violazione stabilendo una pena pecuniaria pari a 90.000 dollari statunitensi e punendo i tre titolari dello stesso con pene detentive sino a tre anni.
IFPI ha salutato con soddisfazione la decisione sottolineando come, negli ultimi mesi le azioni legali intentate contro siti che distribuiscono sistemi di file sharing che consentono lo scambio illegale di file stiano dando risultati estremamente positivi.
Lauri Rechardt, Director of Licensing and Litigation di IFPI ha sottolineato come il provvedimento dei magistrati taiwanesi ha dato un segnale decisamente forte nei confronti degli operatori del mercato in cui comportamento illecito non sarà più tollerato.
Il sito sarà ora costretto a cessare la propria attività a meno che non riesca a predisporre delle misure tecnologiche che impediscano lo scambio illegale dei file tra i propri utenti.

La redazione (Raimondo Bellantoni)