Bertelsmann eCommerce Group autorizza Napster a distribuire musica

BECG ha annunciato la conclusione di un accordo che autorizza Napster a distribuire musica in rete.
L’accordo si basa sulla nuova tecnologia di sicurezza elaborata da Napster (che ha abbandonato il sistema peer to peer), che costituisce ora la struttura portante di BeMusic. L’accordo offre a Napster la possibilità di usufruire di BeMusic.
Con oltre 23 milioni tra iscritti e clienti, BeMusic può annoverare tra le proprie componenti CDNOW, il servizio di vendita on-line di CD musicali, BMG Direct, una delle cinque grandi major discografiche, e MYPLAY, una delle aziende che per prime hanno sviluppato contenuti musicali on-line.
Grazie alla piattaforma messa a punto da Napster, BeMusic sarà in grado di attivare un servizio completo comprendente instant messaging, hot list, chat, funzioni di ricerca e di realizzazione di playlist.
Il tutto strutturabile in relazione alle preferenze dell’utente.

La redazione – Fonte: Mi2N

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.