Accordo per 52 dei 261 convenuti oggetto dell’azione legale RIAA

Cinquantadue dei duecentosessantuno individui che sono stati oggetto dell’azione legale di RIAA hanno raggiunto con la stessa un accordo stragiudiziale.
L’associazione non ha reso noti gli importi raccolti con gli accordi, ma secondo alcuni esperti del settore le somme si attesterebbero in un intervallo compreso tra i 2.500 e i 7.500 dollari a caso anche se non è escluso che in alcuni casi si sia potuto superare i 10.000 dollari.
L’accordo non prevede una ammissione da parte dei convenuti, ma prevede solo la distruzione dei brani illegalmente scaricati e la proibizione di fare dichiarazioni pubbliche in contrasto con l’accordo raggiunto.
RIAA ha inoltre annunciato che 863 persone hanno richiesto l’immunità rispetto a future azioni dell’associazione a fronte della ammissione di aver scaricato illegalmente brani musicali dalla Rete e dell’impegno a cancellarli dai propri computer.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.