Tutela diritto d’autore e vigilanza S.I.A.E. al Dipartimento per l’informazione e l’editoria

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dello scorso agosto, i compiti di tutela del diritto d’autore, della proprietà intellettuale e per la vigilanza sulla SIAE spettanti, di concerto con il Ministero per i Beni e le attività culturali, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, sono stati demandati a un apposito ufficio, chiamato Ufficio per la tutela del diritto d’autore, della proprietà intellettuale e per la vigilanza sulla SIAE, dipendente dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria, di cui è responsabile il prof. Mauro Masi, già Commissario Straordinario della S.I.A.E.,
L’Ufficio provvede ad approfondire le tematiche inerenti la tutela della proprietà intellettuale e fornisce il necessario supporto tecnico-giuridico. Provvede inoltr a fornire adeguati contributi tecnici utili al contrasto di attività illecite, nonchè a livello internazionale.
Esercita attività di vigilanza sulla SIAE, congiuntamente con il Ministero dell’economia e delle finanze, sulle materie di sua specifica competenza. Il Coordinatore dell’Ufficio è il Cons. Maria Contento.
L’Ufficio si articola nei seguenti servizi:
1. Servizio per la tutela della proprietà intellettuale
Coordinatore del Servizio: Dott.ssa Maria Rosa Mancarella
Costituisce la struttura di supporto del Comitato per la tutela della proprietà intellettuale, di cui all’art. 19 della legge 18 agosto 2000, n. 248. A tal fine cura l’attività di studio, ricerca e approfondimento delle tematiche inerenti la tutela della proprietà intellettuale; provvede all’acquisizione, all’analisi e all’elaborazione di dati e di documentazione necessari ad assicurare idoneo supporto tecnico/giuridico, al fine di consentire l’efficace coordinamento, anche a livello internazionale, delle funzioni di contrasto delle attività illecite e formula proposte per il recepimento di direttive comunitarie nella materia.
2. Servizio per la vigilanza sulla SIAE
Coordinatore del Servizio: Dott.ssa Rossana Longo
Il servizio: esercita l’attività di vigilanza sulla SIAE congiuntamente con il Ministero dell’economia e delle finanze sulle materie di sua specifica competenza, in particolare attraverso l’esame dei bilanci, nonché sull’eventuale relativo contenzioso ed, in genere, sui compiti che investono i profili statutari e la tutela dei diritti degli autori ed editori; provvede ai compiti inerenti ai Comitati che coinvolgono, per quanto di competenza, il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, di intesa con i Ministeri per i Beni e le Attività Culturali.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.

Controlla anche

AgCom approva il regolamento in materia di equo compenso per le pubblicazioni giornalistiche in rete

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni AgCom ha approvato il regolamento in materia di determinazione dell’equo compenso per l’utilizzo online delle pubblicazioni di carattere giornalistico, in attuazione dell’art. 43-bis della legge sul diritto d’autore.