Pubblicato in GU il DPCM sul “quantum” del contrassegno SIAE

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di ieri il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2001 intitolato “Determinazione della misura delle spese e degli oneri, anche per il controllo, di cui all’art. 181-bis, comma 4, ultimo periodo della legge 22 aprile 1941, n. 633.”
La misura delle spese e degli oneri, anche per il controllo, a carico del richiedente il servizio di contrassegnatura svolto dalla SIAE ai sensi dell’art. 181-bis della legge 22 aprile 1941, n. 633, e’ fissata in euro 0,0310 (pari a L. 60) per ciascun contrassegno.
La misura e’ ridotta a euro 0,0181 (pari a L. 35,05) se il contrassegno e’ apposto su supporti distribuiti gratuitamente, ovvero in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato.
Gli importi, da corrispondere alla SIAE, si riferiscono a tutta l’attivita’ svolta dall’ente medesimo in materia di apposizione del contrassegno, ivi inclusa quella ispettiva e di gestione amministrativa ed informatica dei dati.

DPCM 21 dicembre 2001

Il DPCM in formato PDF (solo per gli associati)

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.