Il Laos sta studiando l’impianto normativo thailandese sul copyright

Secondo quanto riportato da fonti ufficiali del Laos, quattro giudici di alto livello del Paese si sono recati in Thailandia allo scopo di approfondire la conoscenza dell’impianto normativo tailandese in materia di copyright e utilizzarlo come modello per lo sviluppo di una legge sulla proprietà intellettuale.
Nel Laos, al momento, le questioni relative al copyright vengono risolte attraverso l’applicazione di un regolamento, rendendo difficile in tal modo l’inserimento della Nazione in un contesto internazionale.
Il Paese, che ha aderito al WIPO nel 1995, spera che lo sviluppo di una legislazione in materia di PI possa consentire di entrare a fare parte del WTO.
Alti esponenti del mondo giuridico laotiano sono infatti convinti che la lotta alla pirateria, basata su un valido progetto normativo, non possa che giovare all’immagine e quindi alle relazioni internazionali del Paese.
La legge sulla proprietà intellettuale dovrebbe essere approvata entro la fine di quest’anno.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.