Home » News » Mondo » Yahoo! pagherà i diritti d’autore

Yahoo! pagherà i diritti d’autore

Raggiunto un accordo tra Yahoo, il più grande portale Internet, e la Recording Industry Association of America (Riaa), l’associazione che riunisce la maggiori cause disografiche americane: Yahoo potrà trasmettere lecitamente brani musicali comericali commerciali, pagandone i diritti d’autore.

Yahoo! si è stancata di aspettare la Digital Media Association, un gruppo industriale di cui è membro, che è in trattative con la Riaa per trovare un accordo sui diritti d’autore, e ha deciso di intraprendere il cammino da sola.

“Abbiamo pensato che era molto importante pensare al nostro futuro da soli”, ha affermato Matt Rightmire, un dirigente Yahoo!.

I termini economici del patto non sono ancora stati divulgati, generalmente però la Riaa richiede come commissione il 15 per cento delle entrate provenienti dai brani musicali trasmessi via Internet. Le altre associazioni che rappresentano autori e cantanti pretendono invece un 3,5 per cento.
Alcune società Internet hanno già espresso giudizi negativi sull’accordo tra Yahoo! e la Riaa, sostenendo che la commissione del 15 per cento sarebbe troppo elevata.

Ken Steinthal, un avvocato di Digital Media, ha criticato l’accordo raggiunto da Yahoo! dicendo che avrebbe potuto concludere un patto più conveniente e ha detto che questo potrebbe avere ripercussioni più generali, spingendo anche le altre associazioni ad alzare le commissioni
La redazione – fonte: CNN Italia, Ansa