WIPO fornisce un servizio di risoluzione delle dispute in tema di Format di programmi TV

Il WIPO Arbitration and Mediation Center (WIPO Center) e il Format Recognition and Protection Association (FRAPA) stanno per unire le forze per fornire agli utenti un servizio di risoluzione delle dispute in merito al plagio di format in generale o alla copia illecita di format televisivi, quali quelli utilizzati per i giochi, i reality, i talent show e le sitcom.
Il servizio nasce dalla constatazione che il mercato e l’industria dei format è in continua crescita, ed è caratterizzato da una forte concorrenza e da frequenti dispute. Queste ultime riguardano spesso l’uso non autorizzato di format di proprietà di terze parti, e sono difficilmente risolvibili in tribunale in quanto le singole legislazioni nazionali non sono tra loro coordinate, ma hanno normative differenti.
La collaborazione tra i due enti porterà la WIPO a amministrare le dispute sotto il WIPO Mediation and Expedited Arbitration Rules for Film and Media.
Pubblicate nel dicembre 2009, le Rules sono state tagliate specificatamente per il settore dei film e dei media.
Maggiori informazioni al seguente indirizzo:
http://www.wipo.int/pressroom/en/articles/2010/article_0009.html

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.