Viacom chiede a Google un miliardo di dollari per violazione dei diritti d’autore”

Viacom, multinazionale dell’intrattenimento che annovera tra le aziende controllate MTV, Paramount e Dreamworks, ha fatto causa a Google per la presunta violazione del copyright da parte di YouTube, il sito di video acquistato dal celebre motore di ricerca. La richiesta di danni è di oltre 1 miliardo di dollari.
Secondo Viacom YouTube avrebbe trasmesso tramite il proprio sito web oltre 160 mila filmati non autorizzati, visti oltre un miliardo e mezzo di volte. Le due società hanno tentato, senza risultato, di trovare un accordo stragiudiziale.
Google nega che Youtube abbia violato il copyright e comunica di non aver ricevuto ancora nessuna citazione in giudizio.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.