USA: si va verso la revisione della legge sul copyright’

L’Intellectual Property Protection Act prevede una serie di nuove norme a tutela del diritto d’autore, che qui riassumiamo:
– due nuovi reati aggiunti alla lista della section 506: il tentativo e l’associazione a delinquere sono trattati, a livello di sanzione, come se l’illecito fosse commesso;
– creato il nuovo diritto all’esportazione: così i titolari dei diritti possono sia prevenire importazioni illecite, come l’esportazione di materiale illecito;
– nuova definizione di importazione, relativamente alle misure tecnologiche di protezione: l’importazione comprende la realizzazione, l’importazione e l’esportazione degli apparecchi che aggirano le misure tecnologiche di sicurezza.
– nuove sanzioni penali: proposto di radoppiare la durata dell’arresto per la contraffazione in generale. Proposto l’aumento della durata dell’arresto per le violazioni ripetute. Si dagli attuali 6 anni al massimo proposto di 20 anni.
– nuova sezione 2323: si prevede la regolamentazione del sequestro (civile e penale), della distruzione e della restituzione.
– nuova unità della FBI: proposta una nuova unità della FBI specializzata in Computer crimes e tutela della proprietà intellettuale.
Il testo della proposta legislativa al seguente link:
http://static.publicknowledge.org/pdf/ip-protection-act-2006-20060413.pdf

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.