USA: sei grandi rivenditori venderanno musica in Rete

Sei dei più grandi rivenditori di prodotti musicali hanno annunciato che stanno unendo le proprie forze allo scopo di vendere musica in Rete.
Il gruppo dei rivenditori è composto da Best Buy, Tower Records, Virgin Entertainment Group, Wherehouse Entertainment, Hastings Entertainment, e Trans World Entertainment.
Le aziende, per realizzare il progetto, hanno creato una società denominata Echo, della quale detengono quote paritetiche, grazie alla quale intendono commercializzare la musica in Rete tramite i siti delle diverse aziende coinvolte.
L’azione è motivata dal calo nelle vendite dei CD che ha determinato anche pesanti conseguenze sul piano occupazionale, avendo costretto le aziende a una drastica riduzione dei costi.
Per esempio la stessa Best Buy, il più grande rivenditore di elettronica del paese, ha annunciato recentemente la chiusura di ben 107 punti vendita.
Echo sta cercando di stringere accordi con le principali case discografiche per accedere ai cataloghi delle stesse.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.