USA: pesante polemica in merito al controllo delle TV via computer e via cavo

Consumer Electronics Association (CEA) si oppone con forza a quanto dichiarato da Motion Picture Association of America (MPAA) e National Cable and Telecommunications Association di fronte alla Federal Communications Commission (FCC).
Entrambe le organizzazioni hanno infatti espresso la propria approvazione per l’introduzione negli apparecchi che consentono la visione della TV tramite computer o via digitale, di un sistema di controllo dell’uscita degli stessi, attivabile in remoto, sistema che invece era stato criticato decisamente da FCC e MPAA in precedenza.
Secondo quanto afferma la stessa CEA tali controlli costituirebbero una pesante ingerenza nella vita privata degli utenti creando un “inconcepibile sistema di comando a distanza nei salotti degli utenti statunitensi”.
Michael Petricone di CEA ha dichiarato che in un primo momento, di fronte al Congresso, MPAA ha dichiarato gli “output controls” come un sistema da considerarsi datato e da non prendere in considerazione , mentre successivamente di fronte alla FCC ha appoggiato l’utilizzo di tali sistemi.
Perticone si chiede quale sia ora la reale posizione di MPAA.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.