Home » News » Mondo » USA: alle università il compito di educare

USA: alle università il compito di educare

I campus universitari sono stati uno degli epicentri del fenomeno del file sharing, essendo il luogo in cui migliaia di giovani assetati di musica si riuniscono e usufruiscono di sistemi di connessione ad alta velocità .
Nel tentativo di risolvere il problema agendo alla radice, le organizzazioni che rappresentano i titolari dei diritti, tra le quali Motion Picture Association of America, National Music Publishers’ Association, Recording Industry Association of America, e Songwriters Guild of America, hanno inviato una lettera a più di 2300 college e università sparse in tutto il paese.
La lettera, che ha ricevuto l’appoggio di molte delle più importanti associazioni che agiscono nel campo dell’educazione, preme perché sia promosso un più alto livello di educazione degli studenti americani, sia sotto il profilo della conoscenza della legge, sia sotto quello morale, cui si deve aggiungere un maggiore controllo sulle attività svolte nei campus.
Sheldon E. Steinbach, General Counsel of the American Council on Education, ha infatti dichiarato che le istituzioni hanno come compito precipuo la formazione delle personalità degli studenti. Una parte fondamentale di questa formazione ha come oggetto l’insegnamento di principi etici, la trasmissione del principio della responsabilità personale e del rispetto della legge.
Per questo motivo, sostiene Steinbach, college e università non dovrebbero permettere o addirittura favorire attività illecite.

La redazione (RB)

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.