UE: firmata la nuova Convenzione di Lugano su competenza giurisdizionale ed esecuzione delle sentenze in materia civile e commerciale

La Comunità Europea e i tre Stati Membri dell’Associazione Europea di Libero Scambio (EFTA – European Free Trade Association) Svizzera, Norvegia e Islanda hanno siglato il nuovo testo della Convenzione di Lugano relativo alla competenza giurisdizionale, al riconoscimento e alla esecuzione delle sentenze in materia civile e commerciale.
Il nuovo trattato rimpiazzerà la Convezione di Lugano del 1988, attualmente in vigore solo nei tre paesi EFTA e in 13 Stati Membri UE. Questa recente Convenzione è molto simile al Regolamento n. 44/2001 e verrà applicata nei rapporti fra Stati Membri della CE e paesi EFTA al fine di individuare, fra le altre cose, quale tribunale ha competenza giurisdizionale sulle dispute relative a contratti di RST internazionali o in caso di violazione trans-frontaliera di diritti di proprietà intellettuale.
La Convenzione, inoltre, stabilisce un meccanismo per il riconoscimento e l’esecuzione delle sentenze emanate presso gli altri Stati contraenti.
La Convenzione deve ora essere ratificata ed entrerà in vigore sei mesi dopo il deposito dell’ultima ratifica.
Il comunicato stampa

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.