Home » News » Mondo » Ucraina: rischio sanzioni per oltre 200 milioni di dollari

Ucraina: rischio sanzioni per oltre 200 milioni di dollari

Potrebbe costare caro all’export ucraino l’ennesimo fallimento
nell’approvazione della legge antipirateria da parte del Parlamento di
Kiev. Il Primo Ministro Anatoliy Kinakh ha dichiarato che l’industria
metallurgica e chimica protrebbe andare incontro a perdite per oltre 200
milioni di dollari se il Dipartimento del Commercio USA dovesse dare il
via alle sanzioni contro l’ex repubblica sovietica accusata di produrre
milioni di cd pirata che invadono l’Europa e gli USA.
Il Primo Ministro ha accusato pubblicamente i gruppi di pressione che in Parlamento hanno fatto fallire l’approvazione della legge sulla proprietà intellettuale.
L’Ucraina è tra i maggiori produttori di CD contraffatti con una stima
produttiva di oltre 70 milioni di pezzi ed è in cima alla lista nera del
Dipartimento del Commercio USA.
La redazione

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.