Tre album su dieci nel Regno Unito sono acquistati in digitale

Il digitale rappresenta ormai il 28,2% di tutte le vendite di album nel Regno Unito, rispetto al 20,1% del terzo trimestre del 2010, secondo i nuovi dati di mercato ufficiali diffusi pochi giorni fa da BPI.
Secondo tali dati (raccolti per l’industria musicale BPI dalla Official Charts Company), le vendite di album digitali è aumentata del 24,2% in un anno per 6,1 milioni nel terzo trimestre del 2011, anche se i ricavi dal digitale non sono ancora sufficienti per compensare il calo delle vendite dell’album fisico in CD, giù del 20,5% (da 19.6m a 15.6m).
Le vendite di album in tutti i formati – CD, digitale e vinile – sono scese dell’11,4% (da 24.6m dell’anno precedente a 21,8 milioni).
La crescita del mercato dei singoli digitali continua con 42.4m venduti nel periodo luglio – settembre 2011, in crescita del 13% sul 2010. Nei primi nove mesi del 2011 sono stati venduti 130.6m di singoli, rispetto ai 117.5m da gennaio a settembre 2010.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.