Relazione sulla detenzione di merci contraffatte e pirata alle frontiere dell’UE nel 2010

La Commissione Europea ha pubblicato la scorsa settimana un rapporto che contiene le statistiche sulle azioni da parte delle dogane dell’UE in materia di merci sospettate di violare i diritti di proprietà intellettuale.
Secondo la Commissione europea, le statistiche “mostrano una tendenza sorprendente all’aumento del numero delle spedizioni sospette di violare i diritti di proprietà intellettuale (DPI). Le Dogane nel 2010 hanno registrato circa 80.000 casi, una cifra che è quasi raddoppiato dal 2009”.
Il rapporto completo è disponibile per il download al seguente indirizzo:
http://ec.europa.eu/internal_market/iprenforcement/docs/conference20110607/hearing-report_en.pdf

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.