Pressplay potenzia il proprio servizio

Pressplay, uno dei più importanti servizi di diffusione delle musica in Rete a pagamento, ha deciso di incrementare in maniera sostanziale la qualità del servizio erogato e lanciare quindi la versione 2.0.
La nuova versione consente agli utenti un accesso illimitato all’intero catalogo musicale e la possibilità di ascolto dei brani oggetto del download online e offline, sia tramite PC sia utilizzando lettori portatili. I brani possono essere ascoltati senza alcuna limitazione sino a quando l’utente rimane iscritto al servizio pressplay.
Il servizio offre anche la possibilità di acquistare dei brani e poterli masterizzare su CD.
Pressplay 2.0 è disponibile presso i servizi affiliati MP3.com, MSN, Roxio, Sony Musiclub e Yahoo!.
Allo scopo di rendere possibile una valutazione del servizio erogato, pressplay offre una prova gratuita dello stesso della durata di tre giorni senza limitazioni nell’utilizzo.
Pressplay 2.0 è strutturato in tre livelli tariffari:
pressplay Unlimited 9.95 dollari al mese che consentono streaming e download illimitati;
pressplay Unlimited Plus 17.95 dollari al mese che consente, in aggiunta al precedente, lo scaricamento e la masterizzazione di 10 brani che possono in tal modo essere ascoltati sui lettori portatili;
pressplay Annual Plus 179.40 dollari per un anno di abbonamento, l’equivalente di 14.95 dollari al mese strutturato come il precedente, ma con la possibilità di accedere immediatamente a 120 da ascoltare sui lettori portatili.
A ciò si aggiunge la possibilità di acquistare dei pacchetti per l’ascolto sui lettori portatili, la presenza di una radio per gli utenti pressplay e un efficiente sistema di ricerca dei brani singoli e del genere preferito.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.