Pierre Dutilleul nuovo presidente degli editori europei (FEP)

La Federazione degli editori europei (FEP), che raccoglie 28 associazioni nazionali dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo, tra cui l’Associazione Italiana Editori (AIE), ha eletto ieri a Vilnius il suo nuovo presidente: Pierre Dutilleul, direttore relazioni esterne di Editis, secondo più grande gruppo editoriale francese.

Dutilleul, che ha al suo attivo una carriera di oltre 25 anni in Editis, ha dichiarato: “Non dobbiamo dimenticare che l’editoria è un settore di servizi e, quindi, un settore creativo, e a noi che ne siamo i responsabili va il compito di individuare, favorire, attirare e sviluppare la fedeltà dei quei talenti che rendono il libro, anche in tempi di crisi, un bene primario”.

L’assemblea ha inoltre eletto Henrique Mota vice-presidente FEP. Mota è direttore della casa editrice portoghese Principia. Il tesoriere è Rudy Van Schoonbeek, amministratore delegato di Vrijdag Uitgevers Anversa, Belgio.

Il presidente uscente Piotr Marciszuk, amministratore delegato di Stentor Publishing (Polonia), è stato ringraziato per il suo contributo.

Per maggiori informazioni:
http://www.fep-fee.eu/Pierre-Dutilleul-new-FEP-President

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.