Home » News » Mondopagina 70

Mondo

Spagna: IVA sui CD deve essere al 4%

La nuova ministro della Cultura, Carmen Calvo, ha annunciato in un’intervista alla radio una riduzione dell’Iva su libri e dischi. Nel caso dei dischi, il ribasso sarà drastico, dall’attuale 16% calerà al 4, mentre per i libri passerà dal 4% a un simbolico 1. “Il forte ribasso dell’Iva – ha spiegato – ridurrà i prezzi finali di libri e dischi …

Leggi di più »

EMI cita in giudizio Electronic Arts

EMI Group Plc., uno dei gruppi più grandi dell’industria discografica, ha citato davanti alla corte federale Electronic Arts Inc., uno dei produttori di giochi per PC più importanti del mondo. L’accusa è quella di aver infranto il copyright nei giochi sportivi che tanto successo stanno riscuotendo da qualche tempo. Nell’azione proposta davanti al tribunale federale di New York si afferma …

Leggi di più »

La Cina si impegna a dare un segnale forte in materia di pirateria

La scorsa settimana la Cina ha ufficialmente preso un impegno nei confronti degli Stati Uniti d’America allo scopo di dare una svolta significativa alla lotta alla pirateria di beni e prodotti americani, piaga che a tutt’oggi genera un traffico che costa miliardi di dollari alle industrie statunitensi. All’incontro bilaterale con i segretari dell’amministrazione Bush, il vice Primo Ministro Wu Yi …

Leggi di più »

Il lettore DVD che censura

Se vi recate in un negozio della catena Wal-Mart potrete portarvi a casa l’ultimo ritrovato della tecnica applicata al puritanesimo americano. Si tratta di un lettore DVD che “salta” le scene di sesso o violenza del film che state visionando in quel momento. Al costo di negozio di $79, esso è prodotto dalla Thomson Inc., una marca del gruppo RCA, …

Leggi di più »

Nuove soluzioni per la diffusione dei brani musicali

Heineken USA e Realnetworks daranno il via a partire da maggio a una partnership avente per oggetto la diffusione di musica attraverso la Rete. Prende corpo un progetto annunciato da tempo sulla scorta di quanto messo in pratica anche da altri operatori del settore musicale alimentare. In ogni confezione da 12 pezzi di birra Heineken sarà infatti presente un codice …

Leggi di più »

Hollywood e gli “screeners” redux

Mantenendo fede ad una promessa fatta durante la battaglia legale sugli “screeners” lo scorso anno, il più importante lobbista di Hollywood, Jack Valenti, si è incontrato lo scorso lunedì con un’ampia rappresentanza trasversale della community dei film-makers per discutere sul fenomeno della pirateria che portò il suo gruppo a chiedere il divieto degli stessi “screeners”. Per i meno informati, gli …

Leggi di più »

Grande espansione del settore dell’audio digitale

Il settore dell’audio digitale sta vivendo un momento di notevolissima espansione secondo i dati riportati da una ricerca di In-Stat/MDR, azienda specializzata nella analisi del mercato high-tech. La ricerca ha evidenziato che nel corso del 2003 sono stati commercializzati 24 milioni di unità di “portable digital audio players” con un giro di affari pari a 3 miliardi di dollari e …

Leggi di più »

Microsoft offre licenze gratuite, ma solo per beneficenza

Microsoft ha creato un’apposita licenza gratuita per i sistemi operativi Windows 98 e Windows 2000 al fine di permettere ad enti benefici e scuole di utilizzare PC di seconda mano senza violare la licenza concessa all’utente finale originario. A fronte della intensa attività di rinnovo del parco di strumenti informatici da parte di molte aziende, infatti, un gran numero di …

Leggi di più »

Canadian Recording Industry Association appella

Canadian Recording Industry Association (CRIA) ha presentato appello contro la recente decisione di una Corte canadese di respingere la richiesta della stessa associazione affinché gli Internet Service Provider rivelassero i nomi degli uploader di file musicali digitali piratati. Secondo Richard Pfohl di CRIA, l’appello pone le sue basi nella normativa attualmente vigente in Canada che, in base all’interpretazione dell’associazione, non …

Leggi di più »

La Cina afferma di essere la principale vittima della pirateria

La Cina, da più parti individuata come uno dei Paesi più coinvolti nello sviluppo del fenomeno della pirateria afferma, a mezzo del portavoce della National Copyright Administration, Wang Ziqiang, di essere la Nazione che a livello mondiale è maggiormente danneggiata dalla attività piratesca. Ziqiang ha infatti dichiarato che a partire dal 1996 alle frontiere della nazione sono stati sequestrati 300 …

Leggi di più »

Canada: importante decisione in arrivo

Una sentenza storica sta per essere emessa dalla Corte Suprema canadese in una causa che vede alcuni editori di testi giuridici contro un grosso studio legale, accusato dai primi di fornire ai propri clienti fotocopie delle opere da loro edite. Tutto ruota attorno al concetto di “copia per uso personale”, che la legge canadese sul copyright permette se originata dallo …

Leggi di più »

Anche Microsoft avrà il suo iPod’

Durante l’estate la Microsoft metterà sul mercato un software che impedirà la copia dei files musicali; tale software potrebbe rappresentare la salvezza dei servizi di download di files musicali a pagamento, i quali finora hanno dimostrato la loro vulnerabilità in termini di accessibilità da parte di terzi che non abbiano pagato per il singolo download. Le realtà quali l’iPod della …

Leggi di più »

L’IBM e il futuro dei media

E se nell’immediato futuro all’uscita dal cinematografo ci venisse offerto di comprare il DVD del film che abbiamo appena finito di vedere’ E’ solo uno degli scenari possibili che i ricercatori presso la International Business Machines Corp. hanno allo studio al momento, vista la tendenza dell’industria a tagliare il più possibile i costi di pubblicità e promozione del singolo prodotto, …

Leggi di più »

Stati Uniti: creata una Task Force sulla Proprietà Intellettuale

Il Procuratore Generale John Ashcroft ha annunciato la creazione di una Intellectual Property Task Force, con il compito di esaminare tutti gli aspetti in merito a come il Dipartimento di Giustizia tratta le questioni relative alla proprietà intellettuale e di sviluppare linee guida per azioni future. Il programma che Ashcroft intende porre in essere prevede anche un maggiore sviluppo delle …

Leggi di più »

Il Canada fa marcia indietro sul peer-to-peer?

Risale a soli pochi giorni fa una decisione salutata come epocale dal popolo della Rete e soprattutto dai difensori della privacy (si veda in questo sito la news “Corte canadese rifiuta di punire i file-sharers”, del 7 aprile). Con essa si era stabilita l’inviolabilità della privacy del singolo utente della Rete, e, ciò che forse più aveva fatto scalpore, si …

Leggi di più »

Sviluppo dei servizi a pagamento e lotta al P2P

La RealNetworks ha reso noto attraverso un quotidiano tedesco che è pronta a lanciare Rhapsody, il suo servizio di musica on-line, in Europa entro termini relativamente brevi. “Da sei mesi ad un anno a partire da ora”, ha affermato Rob Glaser, direttore generale della RealNetworks, al Financial Times Deutschland a sole due settimane dalla vittoria del suo gruppo nella causa …

Leggi di più »

Manifestazione contro la brevettabilità del software a Bruxelles

Allo scopo di impedire che in Europa sia introdotta una normativa, a detta di molti, in linea con quanto attualmente previsto negli Stati Uniti, e quindi favorevole a una massiccia brevettabilità del software, l’associazione Foundation for a Free Information Infrastructure (FFII) ha indetto una manifestazione a Bruxelles per oggi 14 aprile. Obiettivo dell’iniziativa è convincere il Consiglio a conformarsi alla …

Leggi di più »

MPA vince una causa in Cina

MPA (Motion Picture Association), rappresentante dei più grossi studi cinematografici americani, ha reso noto mercoledì di aver raggiunto un accordo stragiudiziale con la Zhanjiang Huali Jinyin Video Co. Ltd. e la Fujian Province Literature Audio and Video Publishing House, le quali hanno acconsentito a pagare una multa di 125,000 yuan ($15,100) e a smettere di copiare il format televisivo “Growing …

Leggi di più »

Disney accusa di violazione del marchio una ditta di Orlando

Forse Topolino o Paperino abbelliscono illegalmente il vostro telefonino. Infatti una delle più grandi industrie del pianeta ha accusato una ditta di Orlando, in Florida, di aver violato il proprio marchio e il diritto d’autore. Stando ai documenti presentati qualche giorno fa presso il tribunale, la Disney sta di fatto “soffrendo danni contingenti irreparabili”. Né la Disney è da sola …

Leggi di più »

La pirateria potrebbe diffondersi anche sui cellulari

Ogni giorno la musica viene piratata attraverso Internet. Forse le linee di telefonia mobile possono proteggere meglio il diritto dell’artista’ Le compagnie discografiche lo scopriranno presto. Mercoledì scorso la compagnia di telefonia tedesca T-Mobile ha aperto Mobile Jukebox, un servizio che permetterà ad utenti in Gran Bretagna, Germania ed Austria di “scaricarsi” versioni di 90 o 120 secondi dei loro …

Leggi di più »