Home » News » Mondopagina 7

Mondo

Un Podcast confronta le leggi canadesi sul copyright con quelle USA

Un podcast di 20 minuti prodotto dal Copyright Clearance Center (CCC) canadese parla delle norme sul diritto d’autore, degli emendamenti alla legge e dei recenti casi giudiziari, e di come la legge interviene con i social media. Gran parte del podcast è dedicato a un confronto tra le leggi canadesi sul copyright e quelle statunitensi. Il motivo della trasmissione è …

Leggi di più »

Consultazione pubblica Ue sul diritto d’autore

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sul diritto d’autore, che resterà aperta fino al 5 febbraio 2014. La consultazione si rivolge alle parti interessate per conoscere la loro opinione in merito alla diffusione di contenuti nel mercato unico digitale. Il Commissario al mercato interno Michel Barnier ha dichiarato in proposito: “Secondo me il diritto d’autore deve essere uno …

Leggi di più »

Russia: un piano per costituire il Copyright Watchdog

Il governo russo ha in programma di costituire un’agenzia per controllare il rispetto del diritto d’autore. La decisione è parte di una serie di mosse volte a reprimere la pirateria. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato un piano al Governo per l’istituzione di tale agenzia, che avrà poteri molto ampi e riporterà direttamente ai funzionari governativi. All’inizio di quest’anno …

Leggi di più »

Nuove norme Ue per gli aiuti al cinema

Dopo aver recepito i commenti degli operatori del settore cinematografico nel corso di tre consultazioni pubbliche, la Commissione Europea ha adottato nuovi criteri per la valutazione dei regimi di aiuto degli Stati membri a favore dei film e di altre opere audiovisive. “La nuova comunicazione sul cinema – afferma un comunicato della Commissione – permette una gamma più ampia di …

Leggi di più »

‘Licences for Europe’: i titolari si impegnano per portare più contenuti online

‘Licences for Europe’ è un progetto lanciato dalla Commissione europea nel febbraio 2013, con due obiettivi: rivedere e modernizzare il quadro legislativo UE sul diritto d’autore, e presentare soluzioni concrete alle sfide del mercato unico digitale. Nella riunione plenaria finale tenutasi il 13 novembre scorso, presieduta congiuntamente dai commissari Michel Barnier (Mercato interno e servizi) , Neelie Kroes (Agenda digitale) …

Leggi di più »

Francia: la cultura vale più del mercato dell’auto

Saicem, la società di gestione collettiva francese, ha presentato nei giorni scorsi, in occasione della messa online del sito francecreative.fr, un rapporto, a cura di EY (ex Ernst&Young) ove, per la prima volta, è stato calcolato l’intero fatturato del settore, sommando tutte le varie attività, dall’arte alla musica, dal cinema al teatro, l’architettura, l’editoria e persino i videogiochi. Il risultato …

Leggi di più »

Direttiva sulla gestione collettiva del diritto d’autore: Parlamento e Consiglio trovano un accordo

I fornitori di servizi di musica on-line saranno in grado di ottenere più facilmente le licenze grazie a un accordo provvisorio raggiunto dal Parlamento e il Consiglio dell’Unione Europea nei giorni scorsi. Le nuove regole sono destinate a stimolare la creazione di servizi di musica online a livello UE per i consumatori e di garantire che i diritti dei creatori …

Leggi di più »

UE: appalto per uno studio sulla remunerazione di autori e artisti per l’utilizzo delle proprie opere

La Direzione generale del Mercato interno e dei servizi della Commissione europea ha pubblicato un bando per l’appalto di uno studio relativo alla valutazione della giusta remunerazione di autori e artisti per l’utilizzo delle loro opere e la fissazione delle loro prestazioni. L’analisi fa parte della revisione dell’acquis sui diritti d’autore che sta svolgendo attualmente la Commissione. L’obiettivo dello studio …

Leggi di più »

Più tutela per i consumatori che scaricano giochi, e-book e musica.

Nel giugno 2012 uno screening europeo ha analizzato oltre 300 siti web che vendono giochi, libri, video e musica ed ha messo in luce le violazioni della normativa a tutela dei consumatori e ne ha garantito l’applicazione. L’operazione chiamata Digital content sweep (Indagine su larga scala dei contenuti digitali) è stata condotta in 26 Stati membri dell’UE, Norvegia e Islanda. …

Leggi di più »

Stati Uniti, incassi record per BMI

Insieme all’ASCAP, la BMI è una delle due principali organizzazioni statunitensi che si occupano di diritto d’autore. Per l’esercizio finanziario che si è chiuso il 30 giugno 2013, gli incassi sono aumentati del 5% e sono passati da 898,7 milioni di dollari a 944 milioni di dollari. L’emittenza è sempre stata la fonte principale di reddito per la BMI e …

Leggi di più »

Buchmesse: l’esperienza italiana punto di partenza per l’accessibilità degli ebook europei

Il futuro dell’accesso dei non vedenti ai libri europei potrebbe partire da un’esperienza italiana? LIA – Libri Italiani Accessibili, il progetto nato in seno all’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, potrebbe diventare il nuovo punto di partenza per i progetti di accessibilità europea dei libri, secondo l’auspicio dei parlamentari europei …

Leggi di più »

Stoccolma: seminario su ‘Intellectual Property Management and Open Innovation in Universities’ il prossimo 16 ottobre

Si tiene il prossimo 16 ottobre a Stoccolma (Svezia) il seminario “Intellectual Property Management and Open Innovation in Universities”, ospitato dall’Università di Gottemburgo, a cura di Health-2-Market, programma di coordinamento finanziato dalla Commissione Europea, che mira a sviluppare le competenze e le conoscenze per sostenere la valorizzazione di mercato dei propri risultati di ricerca. Più specificamente, il programma vuole: – …

Leggi di più »

Corte di Giustizia UE: i giudici nazionali sono competenti per le violazioni commesse in altri stati tramite Internet

La Quarta Sezione della Corte europea di giustizia (causa 170/12), a seguito della domanda di pronuncia pregiudiziale della Corte di Cassazione francese, ha stabilito che i titolari di diritti d’autore possono rivolgersi alla magistratura del proprio Paese anche se la violazione è commessa tramite Internet in altri Paesi Ue. La pronuncia della Corte scaturisce dalla richiesta, avanzata dal compositore residente …

Leggi di più »

Ginevra: seminario sul sistema di registrazione dei disegni industriali il prossimo 31 ottobre

Organizzato dalla World Intellectual Property Organization, il seminario, che si terrà il 31 ottobre prossima a Ginevra (Svizzera), vedrà la partecipazione dello staff della WIPO e di altri docenti. Esso mira ad aumentare la consapevolezza e la conoscenza pratica dell’Hague System, e si concentrerà sulle esigenze dei consulenti in proprietà industriale indipendenti e in-house (paralegali nonché avvocati) che si occupano …

Leggi di più »

Diritti di proprietà intellettuale: circa il 35% dei posti di lavoro nell’UE è collegato a industrie ampiamente basate sulla proprietà intellettuale

La Commissione europea ha espresso il 30 settembre scorso la sua soddisfazione per la pubblicazione di uno studio sui diritti di proprietà intellettuale condotto congiuntamente dall’Ufficio europeo dei brevetti e dall’Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno. Lo studio, intitolato “Intellectual Property Rights intensive industries: contribution to economic performance and employment in Europe” (settembre 2013), misura l’importanza dei diritti di proprietà …

Leggi di più »

Come Google combatte i pirati

Google ha pubblicato un report in cui illustra le principali strategie di lotta alla condivisione illecita dei contenuti tutelati. Il memo How Google Fights Piracy illustra agli utenti e ai legittimi detentori dei diritti una strategia divisa in tre specifiche aree d’intervento sulle reti di comunicazione elettronica. La prima area è basata sull’offerta di servizi legali. Google sottolinea come, dal …

Leggi di più »

Olanda: il mercato discografico torna a crescere dopo dodici anni

Nonostante abbia chiuso il 2012 collocandosi al decimo posto tra i maggiori mercati di musica registrata nel mondo, secondo i dati IFPI (International Federation of the Phonographic Industry), l’Olanda ha registrato una costante contrazione delle entrate negli ultimi anni. L’aumento delle vendite digitali non ha compensato infatti il calo di quelle dei CD. Tuttavia, ci sono segnali positivi per il …

Leggi di più »

Primo studio presentato da Spotify sulla pirateria nei Paesi Bassi: il commento di FIMI

Spotify ha pubblicato nelle scorse ore un rapporto, intitolato “Adventures in the Netherland” ove tenta di dimostrare che l’arrivo in Europa dei servizi di streaming musicali ha notevolmente abbattuto l’incidenza della pirateria. I paesi presi a esempio sono Olanda e Norvegia, dove i fonogrammi pirata scambiati sono sensibilimente diminuiti dopo l’avvento di Spotify. Secondo la FIMI, l’arrivo in Italia del …

Leggi di più »