Home » News » Mondopagina 10

Mondo

UE: presentato “Licenses for Europe”, consultazione per individuare le soluzioni per il diritto d’autore del futuro

I commissari europei Neelie Kroes per l’Agenda Digitale, Michel Barnier per il Mercato Interno e Androulla Vassiliou per l’Istruzione e la Cultura hanno presentato il 4 febbraio a Bruxelles “Licenses for Europe”, iniziativa che coinvolge Internet e il mondo della cultura con l’obiettivo di individuare soluzioni concrete per consentire ai cittadini europei il più ampio accesso legale possibile ai contenuti …

Leggi di più »

UE: disponibile il testo della raccomandazione sulla mediazione su copia privata e compensi per la reprografia

La scorsa settimana Antonio Vitorino, ex Commissario Giustizia e affari interni, ha presentato le sue raccomandazioni sulla copia privata e i compensi per la reprografia, dopo aver svolto nei mesi precedenti diversi colloqui con tutte le parti interessate. In sintesi, Vitorino raccomanda che: – “le copie che sono realizzate dagli utenti finali per scopi privati ​​nel contesto di un servizio …

Leggi di più »

Accordo Francia-Google per i compensi agli editori

La Francia e Google hanno firmato un accordo relativo alla remunerazione degli editori francesi da parte dei motori di ricerca: lo ha annunciato l’Eliseo. Gli editori francesi chiedono a Big G di pagare dei diritti, simili a quelli d’autore, a fronte dei benefici pubblicitari derivanti dai loro contenuti sul web. Il presidente Hollande, che aveva incontrato il presidente del colosso …

Leggi di più »

UK: al via la riforma del sistema delle eccezioni al diritto d’autore

Nelle scorse settimane il ministro del commercio inglese Vince Cable ha annunciato modifiche alla legge sul copyright per consentire una maggiore libertà di utilizzazione, a favore dei consumatori, delle opere tutelate, come giochi per computer, quadri, fotografie, film, libri e musica, ma con attenzione agli interessi degli autori e dei titolari dei diritti. COn queste modifiche il governo intende creare …

Leggi di più »

Svezia: la musica digitale legale rappresenta il 63% del mercato

In Svezia cresce l’offerta di musica legale, determinando una decisiva svolta nelle abitudini degli utenti internet. Il Paese scandinavo, che fino a poco tempo fa era tra quelli con maggiore diffusione di pirateria musicale, si conferma uno dei più digitalizzati al mondo con la musica “liquida” che rappresenta il 63% delle vendite di prodotti musicali (+12 % rispetto al 2011), …

Leggi di più »

Bruxelles: Creators Conference il prossimo 19 e 20 febbraio

Lanciata nel 2010 a Stoccolma dalla Società Svedese di Compositori di musica popolare (Skap), la Creators Conference dà voce ai rappresentanti del settore musicale, i creatori, che rimangono spesso inascoltati o indeboliti. Offre un forum per lo scambio artistico e professionale, al fine di valutare le migliori pratiche e le lezioni apprese per affrontare i problemi comuni. La Creators Conference …

Leggi di più »

Francia: allo studio un provvedimento del governo per le royalty sui contenuti indicizzati nei motori di ricerca

Il presidente francese Franà§ois Hollande ha dichiarato nei giorni scorsi che il governo prenderà un provvedimento nei confronti dei motori di ricerca, Google in primis, se le negoziazioni con gli editori non dovessero portare a un accordo per il pagamento delle royalty per l’uso dei contenuti indicizzati. “E’ normale ” ha detto il Capo dello Stato rivolgendosi ai giornalisti riuniti …

Leggi di più »

Regno Unito, il 60 per cento dei musicisti lavora gratis: ricerca e iniziative della Musicians’ Union

Il Regno Unito non è diverso dal resto del mondo, quanto alle difficili condizioni in cui versa la maggior parte dei musicisti. Una nuova ricerca commissionata dalla Musicians’ Union, associazione nazionale di categoria con oltre 30.000 iscritti, rivela che nell’ultimo anno il 60 per cento di coloro che suonano uno strumento e si esibiscono in pubblico lo ha fatto a …

Leggi di più »

La SAA ringrazia i firmatari della petizione in difesa del diritto d’autore

Sono 17mila le firme raccolte in una sola settimana dalla petizione “Sostenete i creatori europei, sostenete il diritto d’autore”, lanciata il 28 novembre scorso dalla SAA ” Société des Auteurs Audiovisuels e indirizzata ai Commissari Ue: “Un numero impressionante ” afferma la SAA in una nota rivolta ai firmatari ” che abbiamo comunicato ai Commissari europei che si sono riuniti …

Leggi di più »

UE: Risoluzione sul piano d’azione doganale dell’UE per combattere le violazioni diritti di proprietà intellettuale (dal 2013 al 2017)

Il Consiglio dell’Unione europea ha adottato nei giorni scorsi una nuova risoluzione sulla doganale dell’UE, dopo aver analizzato la relazione della Commissione sull’attuazione del piano d’azione doganale dell’UE per gli anni 2009 al 2012. I dati raccolti nella relazione “mostrano risultati impressionanti, con quasi 115 milioni di articoli sequestrati, e l’accettazione di oltre 20.000 richieste di azione presentate dai titolari …

Leggi di più »

WIPO: un passo in avanti verso il trattato per le eccezioni al diritto d’autore a favore dei non vedenti

Dopo una lunga settimana di discussioni, a fine novembre i delegati presso l’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale hanno adottato un progetto di testo di lavoro che potrebbe diventare un trattato o un altro strumento per fornire eccezioni al diritto d’autore a favore dei non vedenti. I delegati hanno deciso di inviare il testo alla Assemblea generale straordinaria della WIPO del …

Leggi di più »

UE: La Commissione concorda le strade per modernizzare il diritto d’autore europeo nell’economia digitale

Su iniziativa del Presidente Barroso, la Commissione europea ha tenuto lo scorso 5 dicembre un dibattito orientativo sulla circolazione dei contenuti nell’economia digitale. L’economia digitale è stata uno dei principali motori della crescita nel corso degli ultimi due decenni, ed è destinata a crescere sette volte più rapidamente del PIL globale dell’UE nei prossimi anni. Online ci sono nuovi modi …

Leggi di più »

Gli autori europei dell’audiovisivo si mobilitano

SAA ” Société des Auteurs Audiovisuels, (http://www.saa-authors.eu/ ) fondata nel 2010 da numerose società di autore europee attive nel settore dell’audiovisivo – tra cui SIAE – per difendere e rinforzare i diritti economici e morali degli autori del cinema e dell’audiovisivo, ha lanciato una petizione indirizzata ai 27 Commissari europei che il prossimo 5 dicembre si riuniranno per prendere importanti …

Leggi di più »

UE: consultazione pubblica sulla tutela civile dei diritti di proprietà intellettuale

La scorsa settimana la Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica al fine di valutare l’efficienza e l’accessibilità della tutela civile dei diritti di proprietà intellettuale negli Stati membri. Anche se la consultazione è aperta a tutte le parti interessate, la Commissione, in particolare, “ricerca informazioni dalle parti interessate che hanno partecipato nei procedimenti civili in materia di violazioni dei …

Leggi di più »

GB: pubblicato uno studio sulle violazioni on-line del diritto d’autore

Ofcom, l’autorità indipendente di regolazione e concorrenza per l’industria comunicazioni nel Regno Unito, ha condotto uno studio di monitoraggio sulle violazioni online del copyright nel Regno Unito, sulla base di una raccomandazione del 2011 della Hargreaves Review of Intellectual Property and Growth. Il rapporto è il frutto di una partnership con l’Intellectual Property Office britannico (UKIPO), e cerca di fornire …

Leggi di più »

Risoluzione del Parlamento Europeo sull’applicazione e sugli effetti della direttiva relativa al diritto dell’autore di un’opera d’arte sulle successive vendite dell’originale

Lo scorso 20 novembre il Parlamento europeo ha approvato una Risoluzione sulla relazione sull’applicazione e sugli effetti della direttiva relativa al diritto dell’autore di un’opera d’arte sulle successive vendite dell’originale (2001/84/CE) (2012/2038(INI)). Di seguito pubblichiamo il testo integrale della risoluzione. Il Parlamento europeo, ” vista la direttiva 2001/84/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 settembre 2001, relativa al …

Leggi di più »

Report internazionale rimette le case discografiche al centro della scena: 4,5 miliardi di dollari l’investimento annuo delle label in nuova musica

Le case discografiche hanno sfidato la crisi economica globale, investendo 4,5 miliardi di dollari all’anno in artisti e nuovo repertorio, questo è il primo importante dato che emerge dal report internazionale “Investing in Music” presentato ieri a Londra da IFPI – International Federation of Music Phonographic Industry. Le case discografiche restano quindi i principali investitori sugli artisti, mantenendo costante il …

Leggi di più »

EU: nuovo studio sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale nel mercato interno

La Commissione europea ha presentato nelle scorse settimane la relazione “Measuring IPRinfringements in the internal market”, predisposta da RAND Europe. Lo studio è stato commissionato dalla Commissione al fine di contribuire allo “sviluppo di una metodologia che quantificare la portata e l’impatto delle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale sull’economia europea”. Sebbene ci siano stime sull’impatto negativo delle violazioni in …

Leggi di più »

UE: continua il dibattito sui compensi per la copia privata

A seguito della direttiva della società dell’informazione del 2001, la maggior parte dei paesi dell’UE ha messo in atto un regime di prelievo. Di conseguenza, secondo un recente rapporto commissionato dall’Intellectual Property Office britannico, la “raccolta totale dei compensi per copia privata sui supporti e le apparecchiature è triplicata, da circa ‚¬ 170 milioni a più di 500 ‚¬ l’anno”. …

Leggi di più »