Oslo: si è aperto il processo di appello contro “DVD Jon”

Si è aperto nella giornata del 2 dicembre scorso il processo di appello contro la decisione, risalente al gennaio del 2003, di una corte norvegese che aveva respinto le accuse nei confronti di Jon Johansen, un giovane programmatore che aveva messo a punto un sistema per aggirare le protezioni presenti nei DVD. Lo scopo della azione era quello di rendere possibile la lettura dei supporti in oggetto anche per gli utenti del sistema operativo Linux.
DVD Jon si appellava in sostanza al diritto per l’acquirente di disporre liberamente del prodotto acquistato mentre la pubblica accusa imputava al programmatore di avere violato una precisa norma del codice norvegese che prevede l’impossibilità di bypassare protezioni poste a guardia di contenuti in formato digitale.
L’Unità norvegese che si occupa dei crimini di natura economica (OKOKRIM) visto che la corte aveva deciso di respingere tale accusa ha appellato tale decisione.
L’avvocato difensore di Johansen si è detto fiducioso in merito al fatto che, anche in appello, la decisione della corte sarà positiva nei confronti del suo assistito.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.