Olanda: provider collaborano con gli aventi diritto per una campagna contro la pirateria

Cinque dei maggiori Internet Provider hanno raggiunto un accordo con la società che rappresenta in Olanda l’industria dell’intrattenimento, Brain Institute, allo scopo di inviare agli utenti un avviso nel quale si precisa che la condivisione di materiale protetto da copyright, in mancanza della necessaria autorizzazione, viola la normativa.
L’iniziativa rappresenta un compromesso tra la posizione del Brain Institute e quella dei provider. L’obiettivo originario dei primi era infatti l’ottenimento dei nominativi dei clienti per inviare direttamente la comunicazione. In risposta i provider si sono offerti di inoltrare la comunicazione in vece dell’Istituto.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.