Nuova legge antipirateria per la California

Il governatore Jerry Brown ha firmato pochi giorni fa il disegno di legge SB 550 (Padilla). La nuova legge aiuterà a ridurre la pirateria di musica e film, permettendo ispezioni e verifiche per garantire che le fabbriche di duplicazione dei dischi rispettino la legge anti-pirateria della California. La legge entrerà in vigore il 1 gennaio 2012.
“Mi congratulo con il Governatore Brown per la firma del disegno SB 550. Con questa nuova legge difendiamo industria dell’entertainment della California”, ha dichiarato il senatore Padilla (D-Pacoima).
“Il reato di riproduzione illegale di massa di musica e film è un problema grave e in crescita. Lo scorso anno, più di 820.000 dischi illegali sono stati sequestrati dalle forze dell’ordine in California. Lo scopo di questa nuova legge è quello di proteggere i posti di lavoro in California. Coloro che riproducono illegalmente i CD e DVD minano la nostra economia e il ruolo della California come leader globale nella produzione di musica e di film. La riproduzione illegale di CD e DVD ruba i guadagni di tutti i lavoratori del settore dello spettacolo, dal ‘colletto blu’ a coloro che camminano sul tappeto rosso”, ha concluso il senatore.
La nuova legge premette alle forze dell’ordine di condurre ispezioni negli impianti di duplicazione di CD e DVD per garantire la conformità degli stessi con le leggi anti-pirateria e per identificare gli impianti responsabili della stampa dei dischi illegali. Inoltre la legge consente alle autorità di verificare che i dischi contengano le informazioni di identificazione dell’origine, una sorta di impronta digitale, come già previsto dalla normativa vigente .
La legge permette allo stato di imporre multe salate in caso di violazioni.
Il Los Angeles Economic Development Corporation stima che le perdite economiche nella contea di Los Angeles, a causa della pirateria, superino i tre miliardi di dollari l’anno, e privino i governi statali e locali di quasi mezzo miliardo di dollari all’anno in entrate fiscali.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.