NPD Group: i consumatori tendono a spostarsi verso l’acquisto del singolo

Secondo quanto riferito dalla società di ricerche NPD Group, stiamo assistendo a un ritorno dell’era del singolo, infatti nonostante le case discografiche sino focalizzate sulla produzione di album, appare in modo sempre più evidente uno spostamento delle preferenze dei consumatori verso l’acquisto di CD singoli.
I risultati della ricerca hanno infatti evidenziato che tra agosto e ottobre 2003, l’85% degli utenti della Rete hanno scaricato brani singoli facenti parte di album. Solo il 5% del pubblico ha scaricato più di 5 brani da un medesimo album.
Inoltre sorprendentemente è stato rilevato che i “digital dowloaders” hanno scaricato solo nella misura del 18% nuovi brani e per l’82% brani contenuti nei cataloghi da diversi mesi.
Tali risultati, ha affermato Russ Crupnick Vice Presidente di NPD Group, devono essere tenuti nella opportuna considerazione dalla case discografiche per la predisposizione di efficaci politiche commerciali e di marketing.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.