MPAA intenta cause per violazione di copyright in otto stati americani

Motion Picture Association of America ha intentato causa contro privati in otto stati americani, accusandoli di violazione di copyright in relazione ai DVD piratati.
La mossa è vista come un cambiamento nella tattica dell’industria dell’intrattenimento che ha, in questo modo, cercato di colpire i singoli che commercializzavano materiale piratato.
I soggetti sono stati identificati dalla MPAA mediante uno stratagemma: è stata infatti inscenata una trattativa commerciale contattando i singoli attraverso i siti web e accertando quindi direttamente di trovarsi in presenza di materiale piratato.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.