Microsoft cresce in Cina, ma la pirateria è ancora un problema

Microsoft si dice soddisfatta della crescita all’interno del mercato cinese, ma esprime preoccupazioni per il fenomeno della pirateria, che limita ancora pesantemente lo sviluppo del settore IT.
Il settore riceverà nuovo impulso per l’ingresso della Repubblica Popolare nella World Trade Organization, ma risulta penalizzato dalla presenza del fenomeno della pirateria. Secondo stime Microsoft, infatti, all’interno del mercato cinese risulterebbero utilizzati programmi piratati in misura superiore al 90% rispetto ai programmi commercializzati legalmente.
Secondo la BSA il fenomeno l’anno scorso ha portato a mancate vendite relative al mercato dei software per 1,1 miliardi di dollari.

La redazione ‘ Fonte: Punto Informatico

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.