Merlin trova l’accordo con YouTube

Merlin, associazione che rappresenta i diritti di moltissime etichette indipendenti (autodefinendosi la quinta major), ha trovato un importante accordo con YouTube per la diffusione del repertorio dei suoi associati: anche se i dettagli non sono stati ancora diffusi, il patto consentirà alle etichette che decideranno di essere incluse di veder riconosciute delle royalty sia per i video ufficiali degli artisti presenti sulla piattaforma, sia per quelli user-generated; YouTube pagherà tali royalty attingendo ai propri ricavi pubblicitari.
L’accordo coinvolge un numero potenziale di etichette estremamente elevato, tra cui Rough Trade, Warp, Epitaph, Naive, Cooking Vinyl, Beggars Group, PIAS, One Little Indian, Domino, Merge, Sub Pop e molte altre.
Charles Caldas, CEO di Merlin, ha spiegato a Billboard.biz che l’accordo permette anche alle etichette di creare un proprio canale, oltre che di attivare un modello premium di monetizzazione tramite YouTube.
Fonte: Musica & Dischi

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.