L’Unione Europea vuole impedire l’accesso ai servizi Pressplay e Musicnet

Pressplay e Musicnet, i due sistemi musicali Internet promossi dalle maggiori case discografiche mondiali, potrebbe essere considerati anti-competitivi e perciò non accessibili dai paesi dell’Unione Europea. Infatti i due sistemi possono creare potenzialmente un “duopolio” relativo alla musica online.
Se l’EU proibisse l’accesso, l’industria musicale ne risentirebbe pesantemente in quanto la vendita di musica online è ritenuta indispensabile per la crescita delle case discografiche.
Già l’EU aveva bloccato una fusione, che avrebbe ridotto da cinque a quattro il numero delle principali case discografiche.
Si teme che l’unione di tutte le case discografiche renda virtualmente impossibile la competizione per un modello di business rivale.

La redazione – Fonte: Europemedia.net

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.