London Book Fair (15-17 aprile): l’editoria italiana al grande appuntamento per lo scambio dei diritti

Saranno circa una quarantina le aziende italiane presenti alla London Book Fair, il grande appuntamento per lo scambio dei diritti in programma dal 15 al 17 aprile a Earls Court One, nel cuore di Londra. Il nostro Paese parteciperà con uno stand collettivo (stand G605) di 130 mq, realizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e dall’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in cui esporranno 19 aziende italiane: 24 Ore Cultura, Bologna Children’s Book Fair, Canale & C., Corraini Edizioni, Black Cat Cideb, Donzelli Editori, Edi.Ermes, Editoriale Jaca Book, Edizioni Del Baldo, Gribaudo, Egea, Food, Franco Cosimo Panini, Gruppo Albatros Il Filo, Logos Edizioni, Piccin Nuova Libraria, Printer Trento, Romano Libri, Scala Group.
La London Book Fair per questa edizione registrerà 1467 espositori provenienti da 61 Paesi su una superficie espositiva complessiva di 17.500 mq. Paese ospite d’onore sarà la Turchia.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.