Le major abbandonano la tenzone sul DeCss

Le major dell’entertainment, riunite sotto l’egida della DVD Copy Control Association, hanno deciso di abbandonare la battaglia legale contro Andrew Bunner e altri soggetti accusati di avere diffuso attraverso la Rete il codice di decrittazione (DeCss) del meccanismo di protezione dei DVD.
Dopo quasi quattro anni di battaglia legale le major hanno deciso di porre fine alla stessa formalizzando la richiesta di abbandono del caso dinanzi al Sesto Distretto della Corte di Appello della California.
Tale azione è stata definita solo come un mutamento nella strategia di azione dalla DVD Copy Control Association, ma molti hanno interpretato il fatto come un ulteriore scacco subito dai big.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.