La Commissione europea agisce contro Belgio e Danimarca

La Commissione europea ha deciso di procedere nei confronti di Belgio e Danimarca a causa del loro fallimento nell’implementazione della Direttiva 92/100, relativa al prestito e al noleggio.
Gli Stati membri avrebbero dovuto recepire e fare propri i principi della direttiva a partire dal 1994.
La richiesta formale costituisce il primo atto della procedura.
La Commissione infatti a fronte di un parere motivato, pone un termine temporale per l’adeguamento dei paesi oggetto del richiamo, trascorso inutilmente il quale, può adire la Corte di Giustizia per i provvedimenti del caso, ai sensi dell’art. 226 del Trattato istitutivo della UE.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.