In Germania il primo caso di prestito digitale di opere

Quattro biblioteche tedesche, con l’intermediazione della DiViBib, hanno realizzato un servizio di prestito digitale di opere ai propri iscritti, chiamato Onleihe.
Tutte le opere sono prestate sulla base di licenze contrattate direttamente con le case editrici. Il prestito è a tempo, come il modello tradizionale, il tutto protetto da DRM.
Il servizio è presentato in tedesco presso il seguente sito:
http://www.bibliothek-digital.net/

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.