In Germania gli ISP non hanno l’obbligo di fornire informazioni sui clienti che scambiano illecitamente file

L’Alto Tribunale distrettuale di Amburgo ha stabilito, in una sentenza di primo grado, che gli Internet Service Provider non sono obbligati a fornire agli eventi diritto, in questo caso le case discografiche, informazioni relative a clienti sospettati di avere illecitamente scambiato file in Rete attraverso server FTP.
La Corte ha infatti affermato che secondo quanto previsto dalle vigenti norme in materia di diritto di autore il il provider non può essere considerato responsabile per l’uso dei propri indirizzi IP da parte dell’utente di un server FTP.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.