In Corea del Sud approvata una nuova legge in materia di copyright

Il disegno di legge approvato in Sud Corea ha esteso le possibilità per autori, interpreti, esecutori e produttori di difendere i propri diritti.
Infatti le nuove norme prevedono che chiunque metta a disposizione o scarichi dalla Rete dei file musicali senza il preventivo consenso degli aventi diritto sarà considerato colpevole di violazione di copyright e rischierà una sanzione pecuniara pari a circa 48.000 dollari o una pena detentiva sino a quattro anni di reclusione.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.