Importante decisione della Corte Suprema USA

Lunedì scorso la Corte Suprema degli Stati Uniti ha preso una importante decisone relativa a una causa in corso tra due produttori cinematografici.
Le parti coinvolte erano 20th Century Fox Film Corp e Dastar Corp.
La prima cinquanta anni fa aveva realizzato una serie televisiva ispirata alle memorie di Dwight D. Eisenhower relative al secondo conflitto mondiale intitolata “Crusade in Europe”. Dastar Corp. ha subito una azione legale per aver utilizzato materiale relativo alla serie Fox senza averne specificato la provenienza, trattandolo quindi come se fosse stato elaborato in proprio.
Il caso presentava una certa complessità in considerazione del fatto che la major aveva lasciato che il copyright relativo alla serie si esaurisse e si era quindi appellata al Lanham Act, una legge federale riguardante il trademark che proibisce la falsa designazione della paternità nella vendita di beni e servizi.
Il giudice Scalia ha invece affermato che la norma è relativa solo a beni tangibili e non è quindi applicabile all’oggetto di una creazione intellettuale come un libro o un film.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.