Il DMCA non pregiudica i diritti di ElcomSoft

Un giudice federale americano ha respinto mercoledì una mozione che era stata avanzata con lo scopo di far cadere le imputazioni contro la software house russa ElcomSoft, accusata di aver venduto un prodotto creato per violare una tecnologia anticopia.
Il giudice Ronald Whyte ha stabilito che il DMCA non pregiudica i diritti alla libera espressione di ElcomSoft. Tale decisione da il via libera alla prosecuzione della azione legale nei confronti dell’azienda russa.
Gli avvocati della software house sostenevano inoltre che il DMCA fosse oltremodo vago e non tenesse in considerazione la possibilità di realizzare copie nell’ambito del cosiddetto “fair use”.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.