Il Dipartimento per il Commercio USA richiede la procedura di consultazione del WTO per la composizione della controversia commerciale con la Cina

L’amministrazione statunitense ha inviato una richiesta formale alla WTO, World Trade Organization, per dare inizio alla procedura di consultazione per la composizione della controversia con la Repubblica Popolare Cinese sul tema del rispetto dei diritti di Proprietà Intellettuale e delle restrizioni all’accesso al mercato delle pubblicazioni dei media in questo paese.
In una dichiarazione, il Segretario per il Commercio sottolinea come l’inadeguato rispetto dei diritti di Proprietà Intellettuale e le restrizioni all’accesso al mercato creano in Cina delle significative barriere al commercio per le aziende straniere e comportano perdite rilevanti per le aziende americane. Inoltre sottolinea che alcune questioni sono già state risolte attraverso un dialogo con la Cina, ma la decisione di ricorrere alla procedura del WTO si è resa necessaria a causa del mancato raggiungimento di un accordo su alcuni punti critici.
Il comunicato stampa:
http://www.commerce.gov/opa/press/Secretary_Gutierrez/2007_Releases/April/09_Gutierrez_WTOIPRCase_stmnt.htm

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.