Il Copyright Office statunitense chiede consiglio ai cittadini

Il Copyright Office statunitense terrà prossimamente pubbliche udienze (nei mesi di aprile e maggio), relative al problema dell’aggiramento delle protezioni digitali realizzate per regolamentare l’accesso ai lavori protetti da copyright.
Lo scopo è raccogliere il maggior numero di informazioni possibile con l’obiettivo, ove emerga tale esigenza, di determinare delle fattispecie normative che prevedano la possibilità di aggirare tali protezioni.
Infatti, secondo quanto previsto Copyright Act emendato dal Digital Millennium Copyright Act ,l’ufficio sta svolgendo la propria attività triennale di aggiornamento normativo stabilendo appunto se esistano casi in cui le previsioni del DMCA possano essere modificate.

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.