Il Consiglio e la Commissione europea raccomandano la ratifica della Convezione dell’UNESCO sulla Protezione e Promozione della diversità dei contenuti culturali e delle espressioni artistiche

Anche la Comunità europea è impegnata nel processo di adozione dello stesso strumento giuridico per mezzo della proposta della Commissione per una decisione del Consiglio diretta alla ratifica della citata Convenzione. La Commissione europea ha inoltre invitato ufficialmente i 25 Stati Membri affinché ratifichino la citata Convenzione.
Con l’adozione della Convenzione dell’UNESCO è stato raggiunto per la prima volta un consenso generalizzato su principi e regole comuni per la diversità culturale a livello globale. Il testo stabilisce diversi obiettivi quali, tra l’altro, il riconoscimento del ruolo dell’ordine pubblico nella tutela e nella promozione della diversità culturale e nel rafforzamento della cooperazione internazionale in relazione alle barriere culturali nazionali, soprattutto per quanto avviene nei paesi in via di sviluppo.
La Convenzione dovrà entrare in vigore 3 mesi dopo il deposito della ratifica da parte del trentesimo Stato.
Il sito della coalizione italiana: http://www.siae.it/Coalizione/Coalizione.asp

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.