Il caso DeCSS davanti alla Corte Suprema

La Corte Suprema della California ha stabilito di rivedere la decisione presa dalla Corte di Appello, che aveva ribaltato un provvedimento contro chi aveva pubblicato sul Web il codice DeCSS.
La sesta Corte di Appello della California, infatti, aveva stabilito all’unanimità che la decisione della corte di grado inferiore di emettere un provvedimento d’urgenza contro Andrew Bunner e altri editori della Rete, aveva violato il Primo Emendamento, in quanto i summenzionati soggetti avevano solo divulgato informazioni di pubblico dominio.
A questo punto DVD-CCA (DVD Copy Control Association) ha deciso di adire la Corte Suprema, richiedendo al revisione della decisione presa in sede di appello.
La Corte ha quindi accettato di rivedere il provvedimento, con la conseguenza che le precedenti decisioni potrebbero essere sovvertite.

La redazione

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.