Hatch e altri sei senatori Usa introducono l’Inducing Infringement of Copyrights Act of 2004

Il senatore Orrin Hatch, presidente dello US Senate Judiciary Committee, e altri sei colleghi del Senato americano hanno introdotto il cosiddetto Inducing Infringement of Copyrights Act of 2004 che ha come obiettivo rendere perseguibili legalmente i soggetti che intenzionalmente inducano a violare il copyright.
Secondo Hatch il disegno di legge rappresenta la risposta alle recenti sentenze delle corti federali, considerate non eque, che hanno ritenuto i network P2P non responsabili per il fatto che gli utenti li utilizzino per lo scambio illecito di file protetti da copyright.
Dura la reazione dei network P2P.
Il senato ha ora a disposizione poco più di un mese di tempo affinché il progetto normativo possa essere approvato, prima dell’interruzione dei lavori legata all’imminente tornata elettorale.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.