Home » News » Mondo » Google e OMPI uniscono le forze per la gestione collettiva dei diritti d’autore della musica dell’Africa occidentale

Google e OMPI uniscono le forze per la gestione collettiva dei diritti d’autore della musica dell’Africa occidentale

Google ha stretto una partnership con l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) per costruire una piattaforma comune digitale che semplificherà l’identificazione di opere musicali tutelate in 11 paesi dell’Africa occidentale. Il sistema, basato sul web, aiuterà i creatori di questi paesi a essere compensati per le loro opere con un semplice e standardizzato sistema di registrazione dei diritti.
Secondo l’OMPI, il sistema WIPOCOS consentirà la razionalizzazione dei costi amministrativi relativi alla gestione collettiva dei diritti, rendendo la segnalazione di utilizzazione per l’assegnazione dei compensi meno costosa e più efficiente. Collegando le società di gestione del diritto d’autore di ciascuno degli 11 paesi al resto del mondo attraverso questa iniziativa, si potranno rendere le informazioni sui diritti della musica dell’Africa occidentale più accessibili alle altre società di tutto il mondo.
WIPOCOS collegherà insieme le informazioni sull’autore, le sue opere e relativi metadati in modo che l’uso della musica da parte dei licenziatari possa essere adeguatamente identificato e ripartito tra gli aventi diritto.

About Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.