Gli USA verificano l’evoluzione della normativa australiana sul copyright

La revisione della legge sul copyright australiana attualmente allo studio è seguita con molto interesse dagli Stati Uniti mentre si stanno ultimando gli incontri tra i due Paesi relativi allo US-Australia Free Trade Agreement (l’ultimo round si terrà il prossimo ottobre).
Gli USA hanno espresso molta preoccupazione in relazione all’assetto normativo australiano.
Mathew Hall, l’avvocato americano che ha il compito di valutare per il Governo Federale statunitense gli emendamenti che verranno apportati alle leggi australiane, ha dichiarato che non è l’aspetto commerciale a fungere da traino per la riforma in atto, ma che le conclusioni cui perverrà saranno comunque attentamente valutate dai rappresentanti degli organi che sovrintendono la politica commerciale statunitense.
Qualche pressione’

La redazione (RB)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.