Gli eredi di George Harrison intentano causa contro una azienda detenuta da Jakco

Gli eredi di George Harrison hanno deciso di intentare causa contro un azienda controllata congiuntamente da Michael Jackson e da Sony che detiene i diritti di un grande numero di brani dei Fab Four.
Motivo del contendere è che secondo la parte attrice l?azienda, denominata Sony/ATV è debitrice nei confronti degli Harrison di milioni di dollari di royalty non corrisposte relative a canzoni composte dal chitarrista dei Beatles attorno al 1960.
Harrisongs, la casa editrice di proprietà della famiglia Harrison ha dato il via alla azione legale lo scorso mese presso L’Alta Corte di Londra.
Già in passato tra le due aziende si era instaurato un contenzioso legale, relativamente ai diritti dovuti da Sony/ATV a Harrisongs per il periodo 1991-1999, conclusosi stragiudizialmente con il versamento da parte dell’azienda di Jacko di una somma pari a 2 milioni di dollari.
L’attuale causa è invece relativa al periodo che va da 1999 a oggi.

La redazione (Raimondo Bellantoni)

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.