Germania: approvata la ‘legge Google’

Il Parlamento federale tedesco ha votato con i consensi della maggioranza di centrodestra del governo guidato dalla Cancelliera Angela Merkel (in totale l’esito del voto è stato di 293 voti a favore della nuova legge contro 243 contrari) una legge che regolamenta la tutela del diritto d’autore in Internet.
La legge stabilisce che solo gli editori hanno il diritto di diffondere i testi, e di rioffrirli al pubblico, quando sono prodotti dalle loro testate e dai loro giornalisti, ma i motori di ricerca e gli aggregatori avranno comunque la possibilità di pubblicare singole parole, titoli o brevi stralci.
Secondo i critici, questo ultimo passaggio “toglie efficacia alla stessa normativa”, cui hanno votato “no” le opposizioni di centrosinistra.

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.