GEMA licenzia online i diritti musicali per il podcasting

La società di gestione collettiva del diritto d’autore tedesca GEMA ha pubblicato un modello di licenza sperimentale per il podcasting non commerciale. Tutti i privati possono così acquisire i diritti necessari per inserire musica nei propri podcast, facilmente e velocemente presso l’apposita area del sito della società , all’indirizzo www.gema.de/lizenzshop.
Il portavoce della società tedesca ha dichiarato che la missione di GEMA è quella di promuovere il più possibile l’utilizzo della musica, nell’interesse dei propri associati autori, e di stabilire un sistema di pagamento dei compensi che sia tagliato sul mercato in cui si intende operare. La dimostrazione è il sito Internet dela società , perfetto esempio di efficienza e gestione moderna dei diritti.
Chi può utilizzare la licenza’ Chi crea podcast per hobby e non intende avere un vantaggio economico diretto, pubblica un solo podcast al giorno per la durata massima di 30 minuti. La musica può essere utilizzata in maniera limitata, in modo che non possa essere estratto dal podcast né il brano intero né parti sostanziali per essere utilizzati su file musicali.
Il costo varia tra i 5 e i 30 euro al mese, secondo la quantità di musica utilizzata.
Le licenze commerciali sono invece gestite individualmente.
Ulteriori informazioni all’indirizzo
www.gema.de/podcasting

Su Giovanni d'Ammassa

Avvocato con studio in Milano dal 1997, coltiva sin dall'Università lo studio e l’insegnamento del diritto d’autore. Fonda Diritttodautore.it nel 1999. Appassionato chitarrista e runner.